Maurizio D'Andrea

Vai ai contenuti
Maurizio D'Andrea
Mi sono sempre guardato dentro.
Per guardare fuori non ho tempo!

Arte Contemporanea
In un'epoca di trasformazioni continue e veloci, dominata da un'accelerazione tecnologica senza precedenti, il concetto di arte e creatività assume un significato molto diverso. Il cyberspazio è come la volta celeste sulla quale un tempo i filosofi e gli astronomi collocavano le loro rappresentazioni simboliche dell'universo, sotto forma di costellazioni e segni zodiacali. La rete diventa un palcoscenico tutto nuovo. Ed è in quest'ottica di mutamento incessante e proliferazione spasmodica che si finisce con lo scoprire e praticare l'arte dell'assemblaggio. L'Artista contemporaneo si nutre di strumenti globali: è un po' pittore, un po' grafico, un po' scultore. Un po' altro. All'interno della sfera della creatività.  Usa nuovi metodi compositivi, nuove tecniche di frontiera che si collocano tra l'arte e la non arte. Essa diventa una forma di scommessa, di ricerca personale che le nuove tecnologie consentono di condividere con altri. E in tutto questo ogni artista deve attingere costantemente da una sorta di consapevolezza e ricerca creativa, senza la quale si rischia di finire nel banale.

Grafica e Pittura
Gli artisti contemporanei utilizzano tecniche diverse che vengono convogliate all'interno di una stessa creazione: dalla pittura al disegno, dalla fotografia alla scultura, mescolano suono e video. Eseguono installazioni, si cimentano in performance, interagiscono con il pubblico e gli oggetti, condividono la propria esperienza in rete. Tutti gli elementi che usano possono costituire motivo di ispirazione e se opportunamente assemblato può produrre un nuovo oggetto d'arte. Che deve emozionare lo spettatore.
Diritti riservati 2020
Maurizio D'Andrea
Torna ai contenuti